Vai ai contenuti principali
Vai alla dashboard
Non sai da dove iniziare? Rispondi a un breve quiz per ricevere consigli personalizzati.
Lezione 7 di 9
Aumenta le entrate pubblicitarie digitali con Google Ad Manager
5 minuti per completare

Aumenta le entrate pubblicitarie digitali con Google Ad Manager

Inizia a usare Google Ad Manager per aumentare le entrate pubblicitarie digitali

Inizia a usare Google Ad Manager

Blank

Google Ad Manager è una piattaforma di gestione degli annunci che consente di vendere annunci direttamente o in modo programmatico mediante l'uso di diverse reti e piattaforme di scambio pubblicitario. Questa soluzione può esserti utile se lanci deal pubblicitari diretti, hai un team annunci o addetto alle vendite, vuoi implementare deal di rete di terze parti o pubblicare annunci con formati diversi, ad esempio display, app o video. In caso contrario, dai un'occhiata ad AdSense.

Le automazioni di Google Ad Manager possono aiutarti a guadagnare di più in modo più facile, scoprire approfondimenti e opportunità e semplificare le procedure facendoti risparmiare tempo e denaro.

In questa lezione, imparerai a:

  • Gestire il tuo inventario pubblicitario
  • Creare posizionamenti dell'annuncio
  • Automatizzare i tag annuncio
  • Prepararti a un futuro incentrato sulla privacy

Accedi a Google Ad Manager

  1. Visita la pagina admanager.google.com.
  2. Fai clic su Accedi.
  3. Seleziona il tuo Account Google o inserisci il tuo indirizzo email e la tua password.

Personalizza la dashboard Panoramica:

  • Visualizza le impressioni, le entrate e le eCPM in base a dimensioni e canali.
  • Confronta il rendimento nel tempo.
  • Ricevi approfondimenti e suggerimenti su regole per la determinazione del prezzo, domanda, tipi di annunci, errori e inserzionisti.
Blank

Gestisci il tuo inventario pubblicitario

Blank

Meglio è organizzato il tuo inventario pubblicitario, maggiori sono le possibilità che pubblicherai gli annunci che vuoi nel posto giusto e al momento giusto.

Un'unità pubblicitaria è l'area in cui può essere visualizzato un annuncio. L'inventario pubblicitario è l'insieme delle unità pubblicitarie del tuo sito.

Le unità pubblicitarie sono organizzate gerarchicamente:

  • Le unità di livello superiore, chiamate anche unità principali, possono essere usate per scegliere come target le unità di livello superiore o inferiore.
  • Le unità di livello inferiore, chiamate anche unità secondarie, ereditano gli attributi delle unità di livello superiore.

Ad esempio, la tua unità di livello superiore potrebbe essere il tuo sito, il secondo livello potrebbe essere la sezione dedicata allo sport e il terzo livello potrebbe essere il calcio. Dovresti usare questa gerarchia per organizzare l'inventario pubblicitario per ciascuna unità.

Configurare un'unità pubblicitaria

  1. Accedi a Google Ad Manager.
  2. Vai su Inventario > Unità pubblicitarie.
  3. Fai clic su Nuova unità pubblicitaria.
  4. Seleziona l'unità pubblicitaria di livello superiore per l'Unità pubblicitaria principale.
  5. Assegna un nome all'unità pubblicitaria. Scegli un nome rappresentativo (ad esempio, World_News_Online_BoxATF, in cui viene specificato che il posizionamento è above the fold). Facoltativamente, puoi anche aggiungere un identificatore o una descrizione univoci.
  6. Imposta le dimensioni dell'annuncio.
  7. Imposta la finestra target, ovvero cosa succede quando l'utente fa clic su un annuncio: l'annuncio può caricarsi sulla stessa pagina o aprirsi in una nuova finestra (per impostazione predefinita, _blank invia l'annuncio a una nuova finestra).
  8. Imposta eventuali impostazioni avanzate.
  9. Fai clic su Salva.

💡 Best practice:

  • Fai in modo che le tue unità pubblicitarie riflettano l'organizzazione del tuo sito.
  • Nidifica le unità pubblicitarie di livello inferiore in un'unità pubblicitaria di primo livello.
Blank

Crea i posizionamenti dell'annuncio

Blank

I posizionamenti sono un modo per raggruppare annunci in modo che gli inserzionisti possano scegliere come target specifici tipi di annunci. Ad esempio, un rivenditore di articoli sportivi potrebbe voler mostrare i propri annunci solo vicino a notizie sportive nel tuo sito.

I posizionamenti comuni includono:

  • Dimensioni, ad esempio tutti i leaderboard sul tuo sito.
  • Argomenti, ad esempio sport, viaggi o meteo.
  • Posizione sulla pagina, ad esempio sotto il titolo.
  • Stagionalità, ad esempio per le festività o per periodi specifici dell'anno.
  • Home page, se hai più siti di notizie.

Crea un posizionamento dell'annuncio

  1. Accedi a Google Ad Manager.
  2. Vai su Inventario > Unità pubblicitarie > Posizionamenti.
  3. Fai clic su Nuovo posizionamento e inserisci un nome.
  4. Aggiungi una descrizione
  5. Vai su Inventario e seleziona gli annunci pertinenti.
  6. Fai clic su Salva.

💡Best practice: evita di assegnare annunci a più posizionamenti in quanto questo potrebbe complicare la creazione di report.

Blank

Genera tag annuncio con Tag publisher di Google

Blank

Dopo aver creato le tue unità pubblicitarie e i tuoi posizionamenti, avrai bisogno del Tag publisher di Google. Il Tag publisher di Google (GPT) ti aiuta ad assegnare tag agli annunci automaticamente senza dover modificare il codice manualmente.

  1. Accedi a Google Ad Manager.
  2. Vai su Inventario > Unità pubblicitarie.
  3. Fai clic sul nome dell'unità pubblicitaria.
  4. Vai su Tag nei dettagli dell'unità pubblicitaria.
  5. Seleziona i tag pertinenti, ad esempio le dimensioni, e fai clic su Continua.
  6. Copia i tag da Risultati tag.
  7. Inviali allo sviluppatore per includerli nel codice sorgente.

Puoi anche creare tag annuncio manualmente, ma Ad Manager fornisce un generatore che aiuta te o il tuo sviluppatore a creare un tag pertinente.

Blank

Preparati a un futuro incentrato sulla privacy

Blank

Gli utenti chiedono più privacy sul web e anche se due terzi dei consumatori desiderano annunci personalizzati in base ai loro interessi, quasi la metà di loro non vuole condividere informazioni personali in cambio di annunci personalizzati.

Per soddisfare queste aspettative, Google sta abbandonando i cookie di terze parti e le soluzioni pubblicitarie che monitorano i singoli utenti mentre navigano.

Che cosa sono i cookie di terze parti?

I cookie semplificano la navigazione web salvando i dati di navigazione, ad esempio le credenziali di accesso, i preferiti o la posizione. I cookie proprietari vengono creati dal sito che usi, mentre i cookie di terze parti sono creati da altri siti.

Cosa fa Google con i cookie di terza parti?

Privacy Sandbox è un insieme di proposte volte a eliminare i cookie di terze parti. Al contempo:

  • Sviluppa nuove tecnologie per mantenere le tue informazioni private.
  • Consente a editori e sviluppatori di mantenere gratuiti i contenuti online.
  • Collabora con il settore per creare nuovi standard per la privacy online.

Cosa posso fare per rendere il mio sito di notizie più rispettoso della privacy?

Il 70% degli editori pensa che la propria capacità di attivare i dati proprietari costituirà un vantaggio significativo in previsione di un futuro che dà la priorità alla privacy.

  • Incoraggia il pubblico a iscriversi a newsletter o ad abbonarsi, in questo modo otterrai dati proprietari che ti aiuteranno a capire meglio i tuoi lettori.
  • Consenti i cookie proprietari andando su Amministratore > Impostazioni globali > Preferenze annunci > Cookie proprietari per gli annunci..
  • Visualizza la cronologia di Privacy Sandbox e condividi il tuo feedback.
Blank
Come valuteresti questa lezione?
Il tuo feedback ci aiuterà a migliorare costantemente le nostre lezioni.
RISPONDI A QUESTA DOMANDA PER COMPLETARE LA LEZIONE.
In cosa può esserti d'aiuto Google Ad Manager?
Invia
checklist (8)
Quiz completato
Congratulazioni! Hai appena finito Grow Digital Ad Revenue with Google Ad Manager
Rivedi la lezione e riprova
in progress
Recommended for you
Vuoi uscire e perdere i progressi fatti?
Se esci da questa pagina perderai tutti i progressi fatti nella lezione attuale. Vuoi continuare e perdere i progressi?